Pietro Antolini

Da dove arriva la forza propulsiva del miglioramento?

Primo giorno di un nuovo cantiere kaizen, l’area trasmette senso di abbandono – dai piccoli segnali come le cartacce per terra fino all’incuria nella manutenzione dei computer e delle scrivanie. A peggiorare l’impressione rimangono alle pareti vecchie valutazioni 5S, visible planning e indicatori non aggiornati, segni evidenti di una trasformazione iniziata e poi fermata. Guardo […]

Leggi di più

Socomec: kaizen e human touch

Quando un’azienda si presenta con grafici che parlano di miglioramenti a due cifre per molti anni dimostra già di aver fatto un cammino solido. Se a questo si aggiunge una strategia chiara e un deployment robusto garantito dall’hoshin kanri, si è certi di trovarsi di fronte ad un caso eccezionale. Eppure alla domanda: “qual è […]

Leggi di più

10 giorni di meditazione in silenzio?

“10 giorni di meditazione in silenzio? Ma sei matto?” è solo uno dei commenti ricevuti quando ho iniziato a spiegare a parenti e amici che non sarei stato raggiungibile per dieci giorni. Il mondo si divide improvvisamente in due, chi reagisce con stupore: “10 giorni senza parlare, senza telefono, senza scrivere, senza leggere, senza musica… […]

Leggi di più